IMMUNO-CLUSTER

TO1

Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione

Il progetto in numeri
Durata:
24 mesi
Inizio: 01.01.20
Fine: 31.12.21
N. Partner: 6
 
Stato di avanzamento del progetto
Budget totale:
881.299,10€
Contributo FESR:
749.104,22€

The project in numbers

Durata: 
24 mesi
Start / End: 
01.01.20 to 31.12.21
Stato avanzamento progetto: 
0%
Budget: 
881299.10€
Contributo FESR: 
749104.22€

IMMUNO-CLUSTER

Immuno-Cluster
Asse prioritario 1

Promozione delle capacità d'innovazione per un'area più competitiva

Obiettivo specifico: 
OS 1.1.
Priorità d'investimento: 
PI 1b
Tipologia: 
Standard
Obiettivo Complessivo del Progetto: 

Nuovo Immuno-Cluster. Progetto pilota per migliorare qualità e aspettativa di vita delle donne afftette da TNBC focalizzato su immunoibridioma HybriCure® (Celica), bioreattori (VivaBioCell,NANT) per produzione automatizzata, PMI con prodotti e servizi innovativi, ospedali /Lead User. Immuno-Cluster realizza un sistema di risorse comuni (personale qualificato, know-how) tra partner del progetto e soggetti privati e pubblici locali.per la terapia per TNBC che migliora qualità e aspettativa di vita delle donne nell’area (non esistono trattamenti soddisfacenti).

Sintesi del progetto: 

Immuno-ibridoma da fonte autologa sono stati applicati per trattare il carcinoma prostatico resistente alla castrazione rivelando che questo approccio è sicuro, non tossico, si traduce in una significativa risposta immunitaria e prolunga notevolmente il tempo alla terapia secondaria. Lo scopo del progetto è di creare un Immuno-Cluster transfrontaliero attraverso una sperimentazione clinica per il trattamento del carcinoma mammario triplo negativo, cancro aggressivo non ancora trattabile, mediante vaccino autologo di immunoibridoma cellulare, la cui produzione sarà resa scalabile per soddisfare le necessità di prodotto. Il progetto sarà un’eccellenza per unire ospedali all'avanguardia, aziende farmaceutiche e biotecnologiche, università e centri di ricerca, tutti rilevanti attori a livello europeo e globale. Lavorando insieme a livello regionale questo sincronizzerà le attività dei partner, riunendole in approccio innovativo con forte impatto nell'immunoterapia clinica del cancro al seno. I partner di progetto realizzeranno due obiettivi perseguiti in parallelo : a.)
introdurre un approccio sicuro ed efficace per trattare il carcinoma mammario triplo negativo (protocollo clinico), oggi ancora una necessità medica insoddisfatta, e b.) sviluppare un insieme di beni comuni (personale qualificato, infrastrutture, know-how ) che altre organizzazioni regionali, come ospedali e università, PMI, start-up e investitori, potranno utilizzare per costruire le proprie offerte.

Risultati principali: 

Con riferimento agli “indicatori di risultato per obiettivo specifico”, si riportano i risultati attesi da “Immuno-Cluster”: · “Numero di imprese che cooperano con istituti di ricerca”: 5 istituti di ricerca partecipanti al progetto di ricerca clinica transfrontaliero (Onkoloski Center Ljubljana, OB Valdoltra, Ospedale dell’Angelo Venezia, Università di Udine / Dipartimento di Area Medica insieme ad ASUIUD – Azienda Ospedaliero Universitaria Integrata di Udine), collaboreranno con 2 imprese private (Celica Biomedical, Ljubljana e VivaBioCell, Udine). Ai PP si aggiungono i PA con l’obiettivo di aggiungere ulteriori 5 istituzioni di ricerca. “Numero di servizi, prodotti e strumenti innovativi trasferiti alle imprese”. 8 imprese: 2 imprese Partner (Celica Biomedical,
Ljubljana e VivaBioCell, Udine), almeno altre 6 PMI fornitrici di prodotti e servizi innovativi, grazie anche al coinvolgimento dei PA BioHighTechNet (37 imprese), SIS-EGIZ. · “Cluster transfrontalieri d'innovazione nei settori chiave”: avvio di 1 Immuno-Cluster specializzato nelle immunoterapie avanzate. Coinvolgere l’interesse di 5 investors, venture capitalists, imprese, associazioni di imprese, reti di investitori istituzionali e informali, grazie anche al supporto del PA BioValley Investments, Trieste e ai soci finanziari del PA SIS-EGIZ, Ljubljana .

Partner

Partner capofila

Celica Biomedical d.o.o.

Osrednjeslovenska
SLO

Partner progettuale n.1

Onkološki inštitut Ljubljana

Osrednjeslovenska
SLO

Partner progettuale n.2

Ortopedska bolnišnica Valdoltra

Obalno-kraška
SLO

Partner progettuale n.3

VivaBioCell S.p.A.

Udine
ITA

Partner progettuale n.4

Università degli Studi di Udine – Dipartimento di Area Medica

Udine
ITA

Partner progettuale n.5

Regione del Veneto. Azienda unità locale socio sanitaria n°3 Serenissima

Venezia
ITA

Obiettivi e attività

OBIETTIVI PRINCIPALI DEL PROGETTO

Nuovo Immuno-Cluster. Progetto pilota per migliorare qualità e aspettativa di vita delle donne afftette da TNBC focalizzato su immunoibridioma HybriCure® (Celica), bioreattori (VivaBioCell,NANT) per produzione automatizzata, PMI con prodotti e servizi innovativi, ospedali /Lead User. Immuno-Cluster realizza un sistema di risorse comuni (personale qualificato, know-how) tra partner del progetto e soggetti privati e pubblici locali.per la terapia per TNBC che migliora qualità e aspettativa di vita delle donne nell’area (non esistono trattamenti soddisfacenti).

SITUAZIONE ATTUALE DELL’IMPLEMENTAZIONE PROGETTUALE

Progetto iniziato il 1/1/2020.

Contatti

Celica Biomedical d.o.o.

00386 41334095
Tehnološki park 24 1000 Ljubljana Slovenija
Zorec Robert

Onkološki inštitut Ljubljana

00386 41812931
Zaloška cesta 2 1000 Ljubljana Slovenija
Borštnar Simona

Ortopedska bolnišnica Valdoltra

00386 5 6696 393
Jadranska cesta 31 6280 Ankaran Slovenija
Cör Andrej

VivaBioCell S.p.A.

335 6068088
Via del Cotonificio 27 33100 Udine (UD) Italia
Sfiligoj Antonio

Università degli Studi di Udine – Dipartimento di Area Medica

0039335 1605117
Via Palladio 8 33100 Udine (UD) Italia
Curcio Francesco
francesco.curci[email protected]

Regione del Veneto. Azienda unità locale socio sanitaria n°3 Serenissima

0039419657175
Via don F. Tosatto 147 30174 Venezia (VE) Italia
Gessoni Gianluca