ISONZO-SOČA

TO6

Preservare e tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse

Il progetto in numeri
Durata:
48 mesi
Inizio: 01.04.17
Fine: 31.03.21
N. Partner: 1
 
Stato di avanzamento del progetto
Budget totale:
5.000.000,00€
Contributo FESR:
4.250.000,00€

The project in numbers

Durata: 
48 mesi
Start / End: 
01.04.17 to 31.03.21
Stato avanzamento progetto: 
40%
Budget: 
5000000.00€
Contributo FESR: 
4250000.00€

ISONZO-SOČA

Parco Transfrontaliero Isonzo-Soča
Asse prioritario 3

Protezione e promozione delle risorse naturali e culturali

Obiettivo specifico: 
OS 3.1.
Priorità d'investimento: 
PI 6c
Tipologia: 
ITI
Obiettivo Complessivo del Progetto: 

Il progetto si pone l'obiettivo di conservare e valorizzare il patrimonio naturale e culturale dell’area transfrontaliera lungo il fiume Isonzo, in un’ottica di accrescimento della sua attrattività dal punto di vista turistico e ricreativo.

Sintesi del progetto: 

Il progetto mira a promuovere e ad aumentare la fruibilità, anche da parte dei residenti, del territorio transfrontaliero attraversato dal fiume Isonzo nei Comuni di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter-Vrtojba, migliorando l’accessibilità e la mobilità sostenibile dell’area. Si propone inoltre di aumentare l’attrattività del territorio, promuovendolo come destinazione turistica. 

Il progetto prevede la realizzazione di una rete transfrontaliera comune di percorsi ciclabili e pedonali che formerà un parco urbano transfrontaliero, la predisposizione di infrastrutture ricreative che valorizzeranno il territorio quale destinazione turistica ed infine la costruzione di un brand identificativo per una comunicazione più efficace capace di intercettare anche i flussi di visitatori non locali.

Nello specifico, il progetto prevede la realizzazione, nei territori di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter- Vrtojba, di una rete transfrontaliera di percorsi ciclopedonali lungo il fiume Isonzo e lungo il confine di stato che collega Salcano a Šempeter- Vrtojba. Entro il 2021 verranno realizzati consistenti lavori infrastrutturali, che miglioreranno la fruibilità dell'area e ne aumenteranno l'attrattività per cittadini e turisti.

 

Pianificare insieme il territorio transfrontaliero
Per realizzare le infrastrutture previste dal progetto Isonzo il GECT GO potrà decidere se applicare la normativa slovena oppure la normativa italiana nel diritto applicabile sugli appalti. I consigli comunali dei tre Comuni di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter-Vrtojba hanno approvato un atto con cui delegano l'Assemblea del GECT GO a decidere di volta in volta quale normativa applicare. Si tratta della prima delibera adottata da tutti e tre i consigli comunali, che pone le basi per una metodologia unitaria di pianificazione del territorio delle tre città.

 

A CHE PUNTO SIAMO

 

LAVORI

 

Lotto 1. Opere infrastrutturali per l'area ricreativa di Vrtojba

La gara d’appalto è stata pubblicata a novembre 2018. 

Avvio dei lavori: entro febbraio 2019.

Durata del cantiere: 6 mesi

 

 

Lotto 2. Passerella sul fiume Isonzo a Salcano e piste ciclabili di collegamento con la ciclabile proveniente da Bovec.

Avvio dei lavori: entro febbraio 2019

Durata del cantiere: 1 anno. 

 

 

BRV_4_1.jpg

 

Lotto 3. Progetto di realizzazione di un itinerario ciclabile e pedonale lungo il confine.  Percorso Transalpina.

 

Approvazione progetto esecutivo: novembre 2019

Avvio lavori: aprile 2020

Conclusione lavori: dicembre 2020

 

Lotto 4. Realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili lungo l’Isonzo da via degli Scogli a Parco Piuma e fino a Straccis e lungo l’asse trasversale dal Parco Piuma a via San Gabriele.

La gara di progettazione sarà pubblicata entro il 2018

Approvazione progetto esecutivo: novembre 2019

Avvio lavori: aprile 2020. Conclusione lavori: dicembre 2020

 

Piano strategico per la valorizzazione del Parco naturale transfrontaliero dell’Isonzo- Soča

Il piano strategico per la valorizzazione del parco naturale transfrontaliero Isonzo-Soča parte innanzitutto da uno studio integrato dell'area transfrontaliera del GECT GO per individuare le potenzialità chiave a livello turistico. Il piano propone di aumentare il numero di visitatori dell'area e di diversificare l'offerta turistica puntando sulla gastronomia e sulla bicicletta. Propone inoltre di creare un Ring (anello) ciclabile, che, oltre a costituire un'attrazione turistica, possa essere utilizzato dai cittadini come "tangenziale della biciletta" per gli spostamenti quotidiani.
La strategia elaborata prende in considerazione aspetti economici, ma anche ambientali, infrastrutturali, trasportistici, culturali, storici e sociologici ed è stata preceduta da un confronto con numerosi soggetti del territorio (dall'Università agli albergatori, dalle associazioni ambientali a quelle culturali, per fare alcuni esempi).
Elaborazione del piano strategico per la valorizzazione del Parco naturale transfrontaliero dell'Isonzo — Soča:

Report A- Indagini conoscitive
Report B- Proposta Progettuale

Risultati principali: 

Il principale risultato di progetto consiste nella riconoscibilità della destinazione turistico-ricreativa predisposta ex novo nell'area dei tre comuni del GECT GO. I singoli risultati che si intendono ottenere nell’ambito della realizzazione del progetto sono:

- Rete transfrontaliera integrata di piste ciclabili e percorsi pedonali ed unificazione della destinazione turistica;

- Investimenti volti a creare e promuovere la nuova destinazione turistica e nuovi prodotti turistici nell’ottica di una visione unitaria del Parco transfrontaliero Isonzo-Soča;

- Maggiore visibilità dell'area transfrontaliera come destinazione turistica integrata per trascorrere piacevolmente il tempo libero:

- Strategia di marketing integrata maggiormente efficacie ed efficiente in quanto unitaria rispetto al territorio delle tre città e non frammentata in un’ottica di intervento locale per ogni singola città;

- Maggior numero di visitatori grazie alla sinergia dell’azione unica di promozione turistica ed agli investimenti sostenibili attuati nell’area delle tre città;

- Aumento dell’accessibilità nel Parco transfrontaliero Isonzo-Soča, anche da parte delle persone con disabilità motorie.

Partner

Partner capofila

GECT GO

Gorizia
ITA

Documenti di progetto

ISONZO_ITA.pdf
( 638 byte, pubblicato il 26 Luglio, 2018 - 12:54 )

Contatti

GECT GO

0039 0481 535446
Via Cadorna 36, 34170 Gorizia, Italy
Sandra Sodini